Pages Navigation Menu

cinema

Il Circolo del Cinema Metropolis svolge la sua attività presso il Knulp di via Madonna del Mare 7/a e, in collaborazione con l’Associazione Culturale DDProject, presso lo spazio Metrokubo di via dei Capitelli 6563b (vicino all’Arco di Riccardo) a Trieste.

 

27/03 – Pasolini, nascita e rinascite (1922-2017): SOPRALLUOGHI IN PALESTINA di Pier Paolo Pasolini (Italia 1965)

Posted by on Ago 11, 2016 in appuntamenti, cinema | 0 comments

27/03 – Pasolini, nascita e rinascite (1922-2017): SOPRALLUOGHI IN PALESTINA  di Pier Paolo Pasolini (Italia 1965)

Lunedì 27  marzo – ore 20.30

Metropolis, Associazione Tina Modotti e Gruppo 85

presentano la rassegna

Pier Paolo Pasolini, nascita e rinascite (1922-2017)

SOPRALLUOGHI IN PALESTINA

di Pier Paolo Pasolini (Italia 1965)

Tra giugno e luglio del 1963 Pier Paolo Pasolini compie un viaggio in Palestina alla ricerca dei luoghi per l’ambientazione de Il Vangelo secondo Matteo, in compagnia di Don Carraro. Pur toccandolo profondamente, i luoghi della Passione deludono l’artista. Mentre cerca l’antico e il sacro, in un paesaggio dove tutto sembra “bruciato nella materia e nello spirito”, Pasolini trova modernità, folclore o intollerabile miseria. Affiora in lui a poco a poco la convinzione che il Vangelo è ovunque. Girerà il suo film in Italia.

Ingresso riservato ai soci FICC 2017.

03/04 – THE WEATHER UNDERGROUND di Sam Green e Bill Siegel (2002)

Posted by on Ago 3, 2016 in appuntamenti, cinema | 0 comments

03/04 – THE WEATHER UNDERGROUND di Sam Green e Bill Siegel (2002)

Lunedì 3 aprile – ore 20.30

Metropolis presenta la rassegna di documentari

Vecchie e nuove rivolte

THE WEATHER UNDERGROUND

di Sam Green e Bill Siegel (2002)

Nati nel 1969 da una costola dell’organizzazione universitaria Students for a Democratic Society, i Weather Underground furono una delle formazioni più combattive e anticonformiste del panorama della “nuova sinistra” americana a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta. Nel loro background eterogeno, elementi hippie, anarchici, artistoidi e femministi si mescolavano dentro una cornice teorica vagamente marxista-leninista, dando vita ad una controcultura esplosiva e trasgressiva di qualsiasi limite imposto dal conformismo della società capitalistica e della sinistra più tradizionale. Critici rispetto alle pratiche non-violente sino ad allora messe in campo dal movimento contro la guerra in Vietnam e per i diritti civili, i Weathermen si organizzarono attorno ad un programma radicale che aveva come obiettivo quello di “portare la guerra a casa” “ bring the war home”, come dicevano, per colpire al cuore l’imperialismo americano e i suoi progetti coloniali dentro e fuori dagli Stati Uniti.

Ingresso con tessera FICC 2017

10/04 – WE ARE MANY di Amir Amirani (2014)

Posted by on Ago 1, 2016 in appuntamenti, cinema | 0 comments

10/04 – WE ARE MANY di Amir Amirani (2014)

Lunedì 10 aprile – ore 20.30

Metropolis presenta la rassegna di documentari

Vecchie e nuove rivolte

WE ARE MANY

di Amir Amirani (2014)

Il 15 febbraio 2003 trenta milioni di persone in 800 città del mondo manifestarono contro l’imminente (e poi realizzata) invasione americana dell’Iraq, nella più grande protesta globale della storia. Poche settimane dopo Baghdad era sotto le bombe, ma secondo il nuovo documentario “We Are Many”, del regista inglese di origini iraniane Amir Amirani, candidato all’Oscar nella categoria di miglior documentario, quell’apparente fallimento ha cambiato per sempre il mondo. Realizzato in otto anni, girato in sette paesi diversi e con interviste – tra gli altri – a Damon Albarn, Danny Glover, Richard Branson, Noam Chomsky, Brian Eno, Hans Blix e Ken Loach, We Are Many segue la nascita e l’ascesa dei movimenti popolari che dilagherà in tutto il mondo.

Ingresso con tessera FICC 2017

24/04 – EVERYDAY REBELLION dei fratelli Riahi (2013)

Posted by on Lug 5, 2016 in appuntamenti, cinema | 0 comments

24/04 – EVERYDAY REBELLION dei fratelli Riahi (2013)

Lunedì 24 aprile – ore 20.30

Metropolis presenta la rassegna di documentari

Vecchie e nuove rivolte

EVERYDAY REBELLION

dei fratelli Riahi (2013)

Arman e Arash Riahi, nati in Iran e cresciuti in Austria, documentano le tante realtà dei movimenti non violenti con realismo ma, soprattutto, mai stancandosi di cogliere lo spirito ottimista e utopico. Il loro documentario è un tour globale che porta lo spettatore tra gli indignados di Madrid, le Femen a Kiev, Parigi e Stoccolma, gli attivisti di Occupy Wall Street a New York, quelli del movimento verde a Teheran, i siriani contro il regime di Bashar Al-Assad e altri ancora. Ogni incursione offre una grande quantita di spunti e una continua iniezione di ottimismo sul futuro dell’umanità. Il film documenta numerose tecniche di tattiche non violente, dalle palline di ping pong, ai palloncini gonfiabili, dalle candele alle pentole, dai graffiti ai corpi nudi ma il suo clou risiede nella continua sovrapposizione del politico al personale

Ingresso con tessera FICC 2017