Pages Navigation Menu

TRIESTE SU FOGLIA mostra fotografica di Lucio Pastore

TRIESTE SU FOGLIA mostra fotografica di Lucio Pastore

Daydreaming Project, Bar Libreria Knulp e Hangar Teatri presentano

Trieste su foglia

mostra fotografica di Lucio Pastore

la mostra proseguirà fino al 28 ottobre


Il 7 ottobre la mostra si allargherà occupando gli spazi di Hangar Teatri (Via Pecenco 10 – Trieste)

Oltre al corpus principale di opere presente nell’esposizione al Knulp, una parte ulteriore della produzione artistica di Lucio Pastore sarà inserita e presentata in Hangar Teatri il 7, 8 e 9 ottobre nel contesto ricco di eventi delle celebrazioni del 5 anniversario di Hangar, e successivamente nella “Sala di Pietra” nuova acquisizione (adiacente alla sala teatro) idonea per ospitare, oltre a corsi e sessioni formative, anche uno spazio espositivo permanente gestito in collaborazione tra Hangar Teatri e l’associazione DayDreaming Project.

La stampa su foglia è una tecnica sperimentale in cui l’immagine viene impressa direttamente nella clorofilla grazie a lunghe esposizioni ai raggi del sole. Il processo segue i ritmi biologici-chimici posti dalla natura; in tal modo, a differenza di tradizionali tecniche di stampa, la maggior parte del lavoro è correlato alle caratteristiche temporali-climatiche necessarie, come ad esempio la possibilità di stampare solo durante pochi mesi estivi, o la diversa risposta di ogni foglia al processo di stampa. Se da un lato questo rende impervio e lungo l’uso della tecnica, dall’altra parte ne è anche la sua forza estetica. L’oggetto su cui stampare diviene il vero soggetto, invertendo la classica supremazia tra immagine e substrato materiale. In questo modo è possibile raggiungere un dialogo tra foto e natura, tra materia e pensiero, tra arte e tecnica, altrimenti inaccessibile dalle tradizionali tecniche di stampa.

Nella mostra “Trieste su Foglia” sono presentate scene di vita quotidiana, ritratti di triestini e luoghi identitari della città con un rinvio alla fugacità del tempo. Infatti queste foglie hanno una data di scadenza: prive di un preciso trattamento o conservazione sono destinate a sbiadirsi e svanire.

Lucio Pastore nasce a Trieste.

Dopo il liceo si trasferisce a Bologna per studiare Filosofia, appassionandosi in particolare alle discipline di Filosofia della Mente ed Estetica. Dopo la laurea prosegue i suoi studi laureandosi in Psicologia all’Università di Perugia, dove approfondisce le tematiche della Percezione e della Neuroestetica. Attualmente studia Psicobiologia e Neuroscienze cognitive all’Università di Parma.

Parallelamente al suo percorso didattico scopre il mondo della fotografia sperimentale grazie collettivo culturale “Fronte di Resistenza Analogico” dove sperimenta tecniche tra cui la Cianotipia, l’Antotipia, la Solarigrafia, la Stereoscopia e la fotografia Stenopeica.

Dal 2018 porta avanti uno studio sulla tecnica di stampa su foglie. Il suo percorso artistico è profondamente legato a quello accademico e la sua ricerca mira a raggiungere un approccio in cui l’interdisciplinarietà tra arte e scienze è l’ elemento cardine.

info:

www.daydreamingproject.it

Puoi condividere questo post

Share to Facebook
Share to Google Plus
Share to LiveJournal

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.