Pages Navigation Menu

17/12 – Gran Finale: CASINO di Martin Scorsese

17/12 – Gran Finale: CASINO di Martin Scorsese

Il Circolo Metropolis dal prossimo anno si rinnova puntando sul dare spazio e luce a rassegne specifiche in collaborazione con altre associazioni,focus su tematiche inerenti al cinema,momenti di riflessione a cura di esperti del settore.

Vogliamo concludere questo primo lungo capitolo con un

GRAN FINALE

una rassegna di 3 film il cui denominatore comune è il twist narrativo o il sorprendente FINALE A SORPRESA

I film sono proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Lunedì 3 dicembre – ore 20.30

MULHOLLAND DRIVE

Film mistery neo-noir del 2001 scritto e diretto da David Lynch.

Presentato in concorso alla 54ª edizione del Festival di Cannes, ha vinto il premio per la miglior regia (ex aequo con Joel Coen per L’uomo che non c’era). Ha vinto il premio come miglior film dal New York Film Critics Circle, ed inoltre ha ricevuto 4 stelle nella recensione del critico Roger Ebert, conosciuto per essere uno dei più grandi detrattori del regista. Lynch ha anche ricevuto la sua terza nomination al Premio Oscar come miglior regista.

Lunedì 10 dicembre – ore 20.30

THE WOMAN IN THE WINDOW

(La donna del ritratto)

Del 1944 diretto da Fritz Lang. Il film fu scritto da Nunnally Johnson, che con questa sceneggiatura iniziò la sua collaborazione con la International Pictures Inc da lui stesso fondata. Non era inizialmente disposto ad accettare il finale voluto da Lang, ma il regista riuscì a convincerlo: racconta come superò la propria riluttanza in una lettera inviata a Pierre Rissient, datata 23 gennaio 1969.

Lunedì 17 dicembre – ore 20.30

CASINO

Film del 1995 diretto da Martin Scorsese. Viene spesso considerato la terza parte della trilogia della mafia di Scorsese, iniziata nel 1973 con Mean Streets – Domenica in chiesa, lunedì all’inferno, proseguita nel 1990 con Quei bravi ragazzi ed ultimata con questa pellicola nel 1995. L’attrice Sharon Stone per la sua performance ha ricevuto un Golden Globe per la miglior attrice drammatica e una nomination agli Oscar come miglior attrice protagonista. Il film ha ricevuto anche 2 Nastri d’argento, uno insignito a Dante Ferretti per le migliori scenografie e uno per a Gigi Proietti per il miglior doppiatore, l’attore all’epoca prestò la voce a Robert De Niro.

Ingresso con tessera FICC 2018.

AND THAT’ THAT (…e questo è quanto)

Puoi condividere questo post

Share to Facebook
Share to Google Plus
Share to LiveJournal

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *