Pages Navigation Menu

LUOGHI CHE NON VEDRÒ MAI // INKTOBER22 mostra di Matteo Cadenaro

LUOGHI CHE NON VEDRÒ MAI // INKTOBER22 mostra di Matteo Cadenaro

Daydreaming Project e Knulp presentano


Luoghi che non vedrò mai // Inktober22

mostra di Matteo Cadenaro


“La più grande conquista di un uomo è la libertà” scrive (e si descrive) Matteo, nella bio della sua nutrita pagina instagram. Libertà è una parola di per sè ambigua: per ognuno il termine può rappresentare esigenze totalmente differenti. Gli chiedo di più…Qui la libertà è intesa come forza creativa, potenziale e mutevole. Una forza che, assieme all’istinto, permette di esprimere sè stessi a partire dal primo grido di vita. La libertà è dunque innata. Le norme sociali lentamente operano come sedativi sull’espressività personale, limitandola in nome delle aspettative altrui. Ma l’urgenza espressiva permane, a volte impellente, a volte nascosta… mai sopita del tutto. Occorre allora riconquistarla questa libertà, attraverso l’atto creativo che è capace di definirci come individui e ricondurci al pieno possesso di noi stessi. Queste parole illuminano il segno artistico di Matteo Cadenaro, legato alla sua esperienza lavorativa soltanto come semplice base strumentale di partenza, ma che da essa si innalza per spiccare il volo e regalarci cartoline da “Luoghi che non vedrò mai”, dove intravediamo presenze umane e ombre lunghe vagabondare in una caleidoscopìa cromatica governata da liquidi solchi di inchiostro che ne definiscono i tratti. Cromìe che poi scompaiono nella serie “Inktober22”, dove il gesto grafico si fa ancor più sciolto e libero di esplorare tutto il suo potenziale espressivo.

La mostra sarà visitabile in orario d’apertura del Knulp fino al 19 gennaio.

Puoi condividere questo post

Share to Facebook
Share to Google Plus
Share to LiveJournal

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.