Pages Navigation Menu

04/02 – IGOR LUMPERT & INNERTEXTURES

04/02 – IGOR LUMPERT & INNERTEXTURES

Martedì 4 febbraio – ore 21.00

presso il Knulp di via della Madonna del mare 7/a a Trieste sarà ospite per la stagione 2019 / 2020 del CIRCOLO DEL JAZZ THELONIOUS

IGOR LUMPERT & INNERTEXTURES

Igor Lumpert – sax tenore
Greg Ward – sax alto
Chris Tordini – contrabbasso
Kenny Grohowski – batteria

Il sassofonista Igor Lumpert è forse il più conosciuto tra la folta schiera di musicisti sloveni che si stanno imponendo all’attenzione di pubblico e di addetti ai lavori. Da anni trasferitosi a New York, di quella città ha gradualmente assorbito umori, pulsazioni, tensioni che insieme al naturale background balcanico delle origini, sono andati a definire una stimolante visione musicale, che raggiunge la piena valorizzazione con la versione allargata del consolidato progetto Innertextures. I due sax tracciano linee oblique e angolose su una ritmica spesso nervosa e irregolare con evidenti richiami all’estetica M-Base di Steve Coleman, ma sanno anche essere lirici, sinuosi e attenti alle sfumature. Troviamo ricchezza di contenuti, scrittura sofisticata, il bop catapultato nelle nevrosi metropolitane, cadenze funky, la gioiosa comunicatività delle fanfare ed un’asciutta essenzialità esecutiva.

Ad affiancare Igor Lumpert il talentuoso ed assai originale sassofonista Greg Ward. Attualmente di base a Chicago, Ward ha avuto l’opportunità di esibirsi e registrare con varie band e musicisti come i Prefuse 73, Lupe Fiasco, Tortoise, William Parker, Andrew D’Angelo, Mike Reed.

Al contrabbasso Chris Tordini, un musicista che sembra trovarsi a suo agio in qualsiasi situazione musicale, dal pop all’avanguardia. Laureato alla New School for Jazz and Contemporary Music, Tordini ha stretto forti relazioni professionali con diversi membri della facoltà, tra cui Rory Stuart e George Garzone, con i quali continua a collaborare. Tordini si è esibito e ha registrato con importanti bandleader come Chris Speed, John Hollenbeck, Steve Lehman, Okkyung Lee, Tigran Hamasyan, Jo-Yu Chen, Mike Pinto, Andrew D’Angelo, Jim Black e Yaron Herman.

Alla batteria Kenny Grohowski, strumentista di base a New York, che ha iniziato ad esibirsi a soli quattordici anni, e che vanta collaborazioni con John Zorn, Abraxas, Cassandra Wilson, Lonnie Plaxico, Felix Pastorius, Vernon Reid, Peter Cincotti, Giovanni Hidalgo ed altri ancora.

“Le tensioni post-bop della Grande Mela, le obliquità del melodiare folk, ma anche una originale brillantezza funk sono gli ingredienti di un disco che brulica di idee e energie, non raramente esplosivo ritmicamente sotto le linee oblique dei fiati. Amanti dell’urban-jazz più sofisticato, questo disco fa al caso vostro!” (Enrico Bettinello – Il Giornale della Musica)

“Great Band” (Yoko Ono)

ingresso € 10,00
ingresso studenti € 5,00
gratuito per i soci del Circolo del Jazz Thelonious

prenotazioni tramite sms, WhatsApp o email entro la mattinata dell’evento.

info: 320 0480460 / thelonious.trieste@gmail.com

In collaborazione con il bar/libreria Knulp.

Puoi condividere questo post

Share to Facebook
Share to Google Plus
Share to LiveJournal

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.